Why Search Engine Marketing is Necessary

L'ottimizzazione sui motori di ricerca è un processo che consiste nel prendere una pagina creata dalle persone e renderla facilmente fruibile sia da altre persone che dai robot dei motori di ricerca. Questa sezione dettaglia alcuni dei compromessi necessari per soddisfare questi due importantissimi tipi di utenti.

Uno dei problemi più comuni che sentiamo ripetere sia da chi lavora nei dipartimenti di business che tecnologici delle aziende é pié o meno il seguente:

"Nessun ingegnere intelligente costruirebbe mai un motore di ricerca che obblighi i siti di internet a seguire certe regole o principi per essere indicizzati e posizionarsi sui motori. Qualunque persona con un po' di cervello vorrebbe un sistema capace di scansionare i siti indipendentemente dalla loro architettura, analizzare qualsiasi quantità di codice complesso o imperfetto, e trovare comunque il modo di restituire i risultati migliori e più rilevanti agli utenti, non quelli che sono stati "ottimizzati" da esperti di motori di ricerca non autorizzati".

Suona un po' brutale...

Inizialmente questo ragionamento può sembrare piuttosto difficile da controbattere, ma più sei in grado di spiegare i dettagli ed il funzionamento interno dei motori, più debole ti apparirà l'argomentazione.

Limiti x3

Limite delle tecnologia dei motori di ricerca

I principali motori di ricerca operano tutti secondo gli stessi principi come spiegato nel Capitolo 1. I bot automatici dei motori esplorano il web seguendo i link e indicizzano i contenuti in enormi database. Ma la moderna tecnologia dei motori non é onnipotente. Ci sono innumerevoli limiti tecnici che possono creare immensi problemi sia per l'inclusione nell'indice che per il posizionamento. Abbiamo riassunto alcuni dei più comuni di seguito:

1. Problemi di crawling e di indicizzazione

  • I motori di ricerca non possono riempire i moduli online e in questo modo tutti i contenuti disponibili a valle del completamento di un modulo rimangono nascosti.
  • Siti con una struttura di link imperfetta possono impedire ai motori di trovare tutti i contenuti del sito, oppure, pur permettendo ai motori di trovarli lasciano i contenuti cosi poco esposti, che vengono ritenuti "poco importanti" per i motori.
  • Le pagine web che fanno uso di Flash, frame, applet Java, plug-in, file audio e video hanno un contenuto che i motori non sono in grado di "leggere".

Intepretare contenuti non testuali

  • Il testo che non é presentato sotto forma di HTML all'interno della parte di codice analizzabile di una pagina web risulta intrinsicamente invisibile ai motori di ricerca.
  • Questo può includere testo presentato tramite file Flash, immagini, foto, video audio e plug-in.

2. Matching tra contenuti e ricerche

  • Testo scritto senza le parole che gli utenti usano quando eseguono ricerche sui principali motori di ricerca. Per esempio, scrivere di "frigoriferi" quando le persone cercano in realtà la parola "frigo". Abbiamo avuto un cliente una volta che usava la frase "Climate Connections" per rifersi al "Global Warming".
  • Lingua e sue sfumature internazionali. Per esempio "color" verso "colour". Se hai un dubbio, controlla cosa cerca la gente e usa le stesse parole nei tuoi contenuti.
  • Lingua. Per esempio, scrivere contenuti in Polacco quanto la maggior parte delle persone che potrebbero visitare il tuo sito sono Giapponesi.

3. L'effetto "Albero che cade nella foresta"

Questo é forse il concetto più importante da afferrare a proposito delle funzionalità dei motori di ricerca e dell'importanza del marketing sui motori. Anche quando il sito da un punto di vista tecnico e stato sviluppato correttamente secondo criteri SEO-friendly, il suo contenuto può restare virtualmente invisibile ai motori di ricerca. Questo si deve alla natura intrinseca della moderna tecnologia dei motori, che fa affidamento sulle metriche di rilevanza e importanza per presentare i risultati.

Il detto dell'"Albero che cade nella foresta" afferma che se non c'é nessuno intorno a sentirne il rumore, é come se l'albero non esistesse - e questo si applica alla perfezione anche ai motori di ricerca e al contenuto web. I principali motori di ricerca non hanno un indicatore intrinseco di qualità o di importanza e nessun modo per scoprire e rendere visibili fantastici pezzi di testo, arte o contenuti multimediali sul web. Solo le persone hanno questa capacità - scoprire, interpretare, commentare e (cosa più importante per i motori di ricerca) segnalare con link i migliori contenuti. Per questo é del tutto naturale che i migliori contenuti non possano essere semplicemente creati - devono essere fatti conoscere. I motori di ricerca fanno già un ottimo lavoro nel promuovere contenuto di alta qualità sui siti popolari o su pagine web che sono diventate popolari, ma non possono generare da soli questa popolarità - questa é un'attività che richiede esperti di marketing su Internet.

The Competitive Nature of Search Engines

Dai un'occhiata a qualsiasi pagina di risultati di ricerca e troverai la risposta al perché il marketing sui motori di ricerca, come disciplina, ha una lunga e sana vita davanti.

Google Screenshot Yahoo Screenshot Bing Screenshot

10 posizioni, ordinate per importanza, con un traffico da click-through basato sul posizionamento relativo e abilità di attrarre i visitatori. Il fatto che cosi tanto traffico vada verso pochi risultati per ogni data ricerca significa che ci sarà sempre un incentivo finanziario per i posizionamenti sui motori di ricerca. Non importa quali variabili modificheranno gli algoritmi del futuro, i siti web ed i business si faranno concorrenza a vicenda per gli obiettivi di traffico, branding, marketing e vendite che la presenza sui motori contribuisce a raggiungere.

 

 

Quando il marketing sui motori di ricerca é iniziato a metà degli anni '90, la segnalazione manuale, le meta keywords tag e l'inserimento di parole chiave facevano parte delle normali tattiche necessarie per posizionarsi bene sui motori. Nel 2004, il link bombing con anchor texts, l'acquisto massivo di link mediante software automatici che inserivano commenti spam nei blog e la costruzione di agglomerati di siti per il solo scambio link erano tutti strumenti utilizzati per attrarre traffico. Nel 2010 il social media marketing e l'inclusione in ricerche verticali sono le tattiche consolidate per perseguire i propri obiettivi SEO.

Il futuro é incerto, ma nel mondo della ricerca, il cambiamento é una costante. Per questa ragione, insieme ai molti altri fattori sopra elencati, il marketing sui motori rimarrà una costante nella dieta di coloro che vogliono mantenersi competitivi sul web. Altri si sono spesi in difesa del SEO in passato, ma come vediamo, ma non c'é nulla da difendere perché basta applicare la logica - i siti e le pagine concorrono per guadagnare attenzione e posizionamento sui motori di ricerca , e quelli che hanno le migliori conoscenze ed esperienze in materia riceveranno i benefici della maggior visibilità e maggior traffico.

 
Torna all'inizio

This content was re-published with permission. SEOmoz is not affiliated with this site.
Traduzione autorizzata dalla SEOmoz Beginners's Guide, Capitolo 3 Why Search Engine Marketing is necessary